2008,  BIANCHI,  Colli Orientali del Friuli,  DOC,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  Miani

2008 Friuli Colli Orientali Filip, Miani

Il Filip viene da una vigneto allevato a guyot di circa 60 anni, a Rosazzo, su suoli eocenici ( 50-30 ha) di marne calcaree. Enzo Pontoni è noto per avere una cura maniacale in vigna, derivante dall’essere lui praticamente in simbiosi con l’ecosistema. Qui le piante sono protette dalle patologie classiche della vite oltre che con i canonici rame e zolfo, utilizzati con grande parsimonia, anche da tisane di varie essenze, pare con risultati incoraggianti.

Il Filip, assieme al suo fratello Buri (da vigne a Buttrio, con suoli più argillosi), rappresenta per me un vademecum dei Colli Orientali. Ad oggi non conosco friulano che mi appaghi di più.

Questo 2008 è più snello del solito; il colore è vivo e brillante nei suoi toni paglierino/oro zecchino. Freschissimo al naso con richiami di ortica, salvia, fiori freschi e un accenno di pesca bianca che lasciano filtrare un refolo minerale, proprio di pietra focaia. Al palato è ricchissimo, compatto; invade il cavo orale arrivando al limite della saturazione e quando pensi di non poter reggere più, giungono in soccorso il sale e l’acidità che rinfrescano il sorso e allungano il sapore all’infinito. Un mare, praticamente.

Rappresento questo produttore in diversi mercati esteri.

Miani azienda agricola
Via Peruzzi 10, 33042 Buttrio (UD)

  • ZANZUCCHI [25/11/19] - 9.4/10
    9.4/10
9.4/10
Sending
User Review
8.9/10 (2 votes)

Rispondi