2016,  BIANCHI,  FRIULI VENEZIA GIULIA,  IGT,  Lis Neris,  Venezia Giulia

2016 Confini, Lis Neris

Il broccato veneziano è uno dei tessuti più signorili che esistano. È formato da un ordito e da trame molto fitte con una quantità pazzesca di fili che si intrecciano. Sul retro, solo in corrispondenza del disegno, si vedono i fili, questo per rendere più leggero questo prezioso tessuto. Perché vi racconto questo? Semplice perché è esattamente a un magnifico broccato che ho pensato degustando il Confini 2016 di Lis Neris. Una trama di pinot grigio che con la sua spalla crea la base regalandoci la freschezza di erbe di campo, un ordito di riesling che con la sua mineralità ci porta in Mosella con i suoi idrocarburi speziati al mandarino, dei fili di gewürztraminer che, con la loro aromaticità, ti raccontano storie francesi con tuberose e  incenso di rose. Farsi avvolgere dalla morbidezza di questa opera d’arte creata da Alvaro Pecorari in quel di San Lorenzo Isontino è una gran gioia. Non è un vino moderno, come non lo è il broccato veneziano.

Lis Neris
Via Gavinana, 5 – 34070 San Lorenzo Isontino (GO), Italia
t. + 39 0481.80105 – f. +39 0481.809592
E-mail: lisneris@lisneris.it – web: www.lisneris.it

  • LIS NERIS (12/05/2020) - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
8.62/10 (6 votes)

Rispondi