2016,  AOC,  BIANCHI,  COTES DU JURA,  Domaine Labet,  FRANCIA,  JURA

2016 Côtes du Jura La Bardette, Domaine Labet

Mi devo fare un po’ di violenza per ammettere che questo vino mi aveva convinto di più quando l’avevo acquistato. Ma bisogna essere onesti, in questo mondo di aspettative e di giudizi gonfiati (o sgonfiati, non fa differenza) a seconda di quello che c’è scritto sull’etichetta. Allo stesso tempo devo aggiungere che è quasi impossibile incasellarlo in un giudizio coerente, e quindi tutto quello che segue è un tentativo monco di inquadrare una bevuta a uso terzi. Ci provo. Era energia acida e salina ed è rimasto energia acida e salina. Gli Jura di Labet sono quasi sempre quelli che mi convincono maggiormente, perché hanno quella spinta, quella pulsazione vitale che cerco in determinati vini. In bocca la tradurrei con la giusta commistione di slancio acido, tensione di percorso, profondità sapida e cazzimma che ti spinge a riempire continuamente il bicchiere. E fin qui ci siamo, il quadro coincide. Se non fosse che il versante olfattivo di questo Chardonnay ouillé in piena tradizione jurassica, inizialmente articolato e affascinante, dopo qualche minuto si pianta su una nota di riso soffiato che non lo molla più. Chissenefrega, mi viene da dire visto che il vino va prima di tutto bevuto e la caccia ai profumi non è sport che mi convinca molto. Giusto, chissenefrega. Ma avrei preferito comunque un’espressività più dialogante, più aperta, più pronta ad accogliermi. Alla fine restano un sorso di energia acida e salina “capolavorevole” e uno strisciante senso di incompiutezza.

Domaine Labet
Place du Village, Chemin Monceau
39190 Rotalier
tel. +33 384251113
  • ROSSO [01/05/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
9/10 (4 votes)

4 Comments

  1. Davide Fasolo 6 Maggio 2020
  2. Aldo Gandolfi 7 Maggio 2020
  3. Aldo Gandolfi 7 Maggio 2020
  4. Davide Fasolo 8 Maggio 2020

Rispondi