2012,  AOC,  BOURGOGNE,  FRANCIA,  Lamy-Pillot,  ROSSI

2012 Bourgogne Pinot Noir, Lamy-Pillot

Lamy-Pillot è Domaine importante, nel panorama dei bianchisti della Côte de Beaune. Poche bottiglie per annata di un Pinot Nero “d’ingresso” che però offre nel calice assai di più di quanto prometta. Proviene da tre parcelle distinte sui comuni di Chassagne e St. Aubin, a nome Rouhaux, Hauts des Champs e Charmeaux, piantate tutte e tre negli anni Settanta e quindi di oltre 40 anni di età minima. Le tre vigne assommano un ettaro e mezzo, per una produzione che tocca a malapena le 6.000 bottiglie annue. Il vino, maturato 15 mesi in barrique usate, è delizioso: ancora oggi, a ben otto anni dalla vendemmia, ha colore leggero e un naso essenziale e accogliente per aromi di lavanda, buccia di ciliegia, e il suo nocciolo, e mallo di noce; al sorso è ancora tonico e di centrato equilibrio. Chiude su un ritorno di mandorla e ciliegia. Quelli bravi rimpiangono che il comune di Chassagne abbia rinunciato alla sua storica vocazione per i rossi, e allora godiamo di quei pochi che restano quando ci capitano sotto mano. Nella categoria: scommesse sulla tenuta nel tempo superate.

Domaine Lamy-Pillot
31 Route de Santenay,
21190 Chassagne-Montrachet, Francia
+33 3 80 21 30 52
  • COLUCCIA [09/04/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi