Alain Réaut,  AOC,  CHAMPAGNE,  FRANCIA,  MÉTHODE CHAMPENOISE

s.a. Champagne Brut Rosé de Saignée, Alain Réaut

Siamo a Courteron, nel cuore dell’Aube e siamo con uno dei più grandi produttori bio di tutta la Champagne, nonostante il suo nome non sia in auge come altri.  Alain Réaut, insieme a Eric Schreiber e Jean-Pierre Fleury, fa parte di quel ‘trio Courteron’ che, sin dagli anni ’70, coltiva una passione per la viticoltura biodinamica che da allora non conosce sosta. Una dedizione maniacale la sua, ossessiva, precisa e attenta su tutto quello che coinvolge il lavoro dell’uomo in vigna, in quella terra che lui ama tanto. Siamo a pochissimi chilometri dalla Borgogna, è facile qui innamorarsi di quei vigneti che posano sugli stessi suoli kimmeridgiani e respirarne appieno la potenzialità, l’energia di quei colori forti, vividi che qui in Aube in alcune giornate ricordano quelli che gli impressionisti fissavano sulle tele. Alain, insieme al talentuoso figlio Alexander al quale ha di fatto passato il testimone, produce da sé composti organici e oggi ne è diventato il più grande fornitore a terzi, e non solo nell’Aube.

Champagne puri, cristallini, di estrema piacevolezza i suoi, che io amo definire ‘killer di bevibilità’.

Questo è un rosé de saignée coinvolgente, succoso, saporito, fresco ed energico. Un olfatto elegante che vive tutti i registri dell’arancia rossa, il melograno e il ribes miscelati ad effluvi di sottobosco, intriganti e selvatici. Infine, un sorso salino, a tatti salmastro (kimmeridge), fresco e impreziosito da una golosa dolcezza agrumata. Perfetta una bottiglia in due, quando uno dei due non beve.

Champagne Alain REAUT
Courteron, AUBE France – Tél : +33 (0)3 2538 2310

  • VALENTINI [02/04/20] - 9.1/10
    9.1/10
9.1/10
Sending
User Review
8.44/10 (8 votes)

Rispondi