2018,  DOCG,  Dogliani,  Eraldo Revelli,  PIEMONTE,  ROSSI

2018 Dogliani Otto Filari, Eraldo Revelli

Lo devo ammettere, ma all’azienda “Eraldo Revelli” di Farigliano sono affezionato: perché sono del paese di mio nonno in cui ho passato diverse stagioni estive dall’infanzia alla piena maturità vinosa, perché sono in un posto bellissimo, perché conosco Claudia e il padre e perché mi hanno raccontato che lo zio, se non sbaglio il grado di parentela, quando era un bimbetto durante il periodo di guerra tirò un calcio negli stinchi ad un soldato tedesco. Infine, ma non per ultimo, per il vino. Il dolcetto è il vino aziendale, perché il dolcetto è Dogliani: questo “Otto Filari” viene da filari giovani a 470 m s.l.m. E, come per i filari e l’altitudine, è giovane anch’esso: vira su toni violacei, presenta frutti freschi non maturi, una gradazione alcolica contenuta (12%) e un buon tannino tipico del vitigno. Non aspettatevi che si evolva più di tanto. Rimarrà quel bel bambino che sferrava calci sugli stinchi.

ERALDO REVELLI Azienda Agricola
Loc. Pianbosco, 29
12060 Farigliano Cuneo Italia
Tel /Fax +39 0173 79 71 54
eraldorevelli@tin.it

  • Corazzol – 18/03/2020

    il prototipo del dolcetto da piola . Poco da dire su questo vino, moltissimo tutt’attorno: alla tavolata, alla partita a carte, alle persone.

  • Stara [18/03/2] - 8.4/10
    8.4/10
  • Corazzol [18/03/2020] - 8.3/10
    8.3/10
8.4/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi