2013,  DOCG,  Franciacorta,  LOMBARDIA,  METODO CLASSICO

2013 Franciacorta Boschedòr, Bosio

Bosio, Corte Franca, Franciacorta. Dal 1998, Cesare e Laura sono alla guida di quest’azienda, avviata da nonno Girolamo (a cui è dedicata la loro più importante cuvée) e portata avanti negli anni seguenti da papà Luigi. Una produzione, la loro, raddoppiata in poco più di 10 anni, ma soprattutto un parco vigneti rinnovato gradualmente che vede appezzamenti allignare a 6.300 piante/ettaro e rese estremamente contenute, compromesso indispensabile per produrre un’uva di qualità e quindi un vino eccellente. 20 ettari, dal 2016 tutti in conversione biologica, dei quali 6 di pinot nero, alle cui potenzialità i fratelli Bosio credono molto e 14 di chardonnay. Interpreti che hanno portato innovazione e personalità alla Denominazione Franciacorta, nel rispetto di questa zona, della sua storia, delle famiglie che ci vivono e del loro avvenire. Persone semplici, accoglienti. Andate a trovarli.

50% pinot noir, 50% chardonnay, 42 mesi sui lieviti Dos. 2gr/l

Naso intenso, complesso e sfaccettato da cui scaturiscono note di nocciola, crema chantilly, fiori, scorza di limone, sensazioni di macchia mediterranea e con il caldo, moka, confetto alla mandorla. La bocca non tradisce anzi sorprende, il sorso è strutturato, pieno avvolgente ma con una sferzata minerale che attacca al centro bocca e allunga nel finale. Affascinante.

BOSIO Franciacorta
Via M. Gatti, 4, 25040 Corte Franca BS
Tel: 030 982 6224
  • VALENTINI [20/04/20] - 9/10
    9/10
9/10
0/10
Comments Rating 0/10 (0 reviews)

Rispondi