1985,  Bodegas Toro Albalà,  DENOMINACIONES DE ORIGEN,  DOLCI,  MONTILLA-MORILES,  SPAGNA

1985 Don Pedro Ximénez Gran Reserva, Toro Albalá

Guardo il bicchiere. Lo muovo lentamente osservando il liquido separarsi ad ogni oscillazione della mia mano per poi riunirsi ogni volta sul fondo, con gli ultimi archi che colano densi sulle pareti: cioccolata distillata, ecco a cosa mi fa pensare! Cento per cento cioccolata fondente messa in un alambicco di rame per catturare la sua anima. (Pausa alla Lucarelli) No, forse no, perché in questo modo andremmo a perdere la viscosità della bevuta, componente strutturale fondamentale dei Don PX Gran Reserva di Botega Toro Albalá (se non un vero e proprio marchio di fabbrica). Allora cento per cento cioccolata fondente fusa e successivamente addizionata con alcol. Sì, meglio. Porto il bicchiere sulle labbra. Piccoli sorsi, il retrogusto è leggermente amarognolo, ma ciò che impressiona è la ricchezza di sensazioni tattili e di complessità aromatiche, così avvolgenti da farmi raggiungere nel giro di pochi centilitri, la condizione perfetta di pace e serenità con l’annullamento di qualsiasi altro desiderio e passione (qualcuno lo chiamerebbe semplicemente nirvana). Nel 1970 Toro Albalá iniziò a commercializzare il Pedro Ximénez sweet, con lunghi periodi di affinamento (la 1985 è stata imbottigliata nel 2012). Con l’ossigenazione nella ‘cioccolata’ trovo fichi secchi e datteri, il succo si addensa ulteriormente e viene completato da una speziatura dolce. L’abbinamento con una barretta di cioccolata fondente è talmente scontato che non vale neanche la pena scriverlo.

Bodegas Toro  Albalá
Av. Antonio Sanchez, Córdoba
+34 957 66 00 46
oficina@toroalbala.com
  • Nera [17/04/20] - 9.1/10
    9.1/10
  • Gallino [01/05/2020] - 9.4/10
    9.4/10
9.3/10
0/10
Comments Rating 0/10 (0 reviews)

Rispondi