2017,  Alex & Maria Koppitsch,  AUSTRIA,  ROSSI,  TAFELWEIN

2017, Rét, Weingut Koppitsch

Vino arrivato nella cantina grazie a un servizio in abbonamento che ricorda un po’ il vecchio Euroclub: ma se con i libri dovevi acquistare se non volevi vederti recapitare a casa volumi assai discutibili, qui ti vedi recapitare due bottiglie che vengono disvelate solo aprendo la scatola. Ho scelto di aderire a questo servizio perché la selezione dei vini è fatta da Jacopo Cossater, una di quelle persone di cui ho profonda stima e a cui, in un qualunque ristorante, lascerei la carta dei vini sapendo di cascare bene. Questo vino austriaco, le cui uve sono lo zweigelt e sankt laurent, è partito con il piede sbagliato: ammetto senza alcun timore di subire, fin da quando mi sono avvicinato al mondo del vino, un certo fascino di fronte ai vini bio-natu-qualcosa ma quando, come in questo caso, l’apertura olfattiva prevede una riduzione tale che a confronto il sifone della mia cucina profuma di violetta, ecco che scatta il piccolo nazista che è in me. Dimenticando la bottiglia aperta (nota non secondaria: chiusura con tappo a vite) e riprovandoci nei giorni successivi. E per fortuna, mi viene da dire: la riduzione lascia il passo a note di frutto surmaturo e qualcosa di terroso, oscuro, assai nelle mie corde. Beva convincente, con tannini rarefatti e cesellati e grande freschezza. Vino che ha avuto la sua meritata fine con pane, salame e acciughe.

Alex & Maria Koppitsch
Weinbergstrasse 22
7100 Neusiedl/See
T: 0043 650 8611322
https://weingut-koppitsch.at/en/
  • Fabrizio - 8.4/10
    8.4/10
8.4/10
0/10
Comments Rating 0/10 (0 reviews)

Rispondi