2011,  Barolo,  Bartolo Mascarello,  PIEMONTE,  ROSSI

2011 Barolo, Bartolo Mascarello

Beh, il colore è quel che è, è lui, è il suo: un po’ rugginoso e scarico, come si conviene. Pure il naso è proprio canonico, dal floreale secco tenue si passa alle tostature da caffè, ma tutto molto accennato: ecco, c’è tutto ma è come se fosse in fila, allineato. Poi note di terra, poi verde come di menta, anche la tendenza a cambiare nel bicchiere (l’assaggio è nell’arco di due giorni) è evidente ma non ci sono balzi. La bocca ha un saldo salino, quasi di mare, che non capisci lì per lì poi riconosci qualcosa di familiare, tra l’oliva nera e l’acciuga. Tannini ancora molto vivi. La maturità è lontana, si intravvede laggiù ma ce ne vuole, ancora. Bevuta di memorabile soddisfazione, però, di nuovo quel mood da “oh ragazzi, qui si fa sul serio”. Respect.

Cantina Bartolo Mascarello
Via Roma, 19, 12060 Barolo CN
Telefono: 0173 56125
  • Sartore [14/04/20] - 8.8/10
    8.8/10
8.8/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Rispondi