2017,  Roccafiore,  ROSSI,  UMBRIA,  UMBRIA

2017 Il Roccafiore, Cantina Roccafiore

C’è una differenza profonda nel sangiovese che cresce tonico lungo il centro Italia, figlia della terra da cui proviene l’uva; una differenza fatta di luci e ombre.
Se dovessi descrivere il sangiovese umbro usando un solo aggettivo, lo definirei potente. Nella bottiglia de Il Roccafiore ho trovato tutto il calore e la prepotenza di un’annata difficile, bruciata dalla gelata di fine aprile e fiaccata dalla siccità di un’estate spietata. Il calore del rosso rubino vivido, del frutto tutto virato sulle sfumature dell’arancia amara, il calore animalesco del cuoio e delle spezie dolci. Un vino caldo nonostante l’acidità che inganna il sorso, ché la spinta alcolica non si percepisce bene, ma c’è, eccome. Ecco, questo vino è l’espressione gioiosa del sangiovese, un cuor contento, il vino di chi vede il lato positivo di ogni cosa. Che con 14 gradi e mezzo di alcol è difficile fare il contrario.

Cantina Roccafiore
Indirizzo: Loc. Chioano – 06059 – Todi (PG)
Telefono: +39 075 8942746 / 075 8942416 
Fax: +39 075 8948754
E-mail: info@roccafiorewines.com
Sito Web: www.roccafiorewines.com
  • Gori – 19/04/20

    Naso piccante di ciliegie, confettura di frutta di bosco, nota iodata e ferrosa, mirto e alloro, intensità e carrube, meno verticale di altre annate ma sempre di bel carattere e personalità che si ferma un passo prima di diventare troppo aggressivo. Bello il tannino e la finta rotondità al palato. Due anni tra bottiglia e rovere di slavonia ben spesi.

  • BORIOSI [08/04/20] - 8.7/10
    8.7/10
  • GORI [19/04/20] - 8.7/10
    8.7/10
8.7/10
Sending
User Review
8.5/10 (1 vote)

Rispondi