2001,  AVA,  BIANCHI,  CALIFORNIA,  Littorai,  SONOMA COAST,  USA

2001 Sonoma Coast Chardonnay Charles Heintz Vineyard, Littorai

Partiamo da un nome: Ted Lemon. Ai più non dirà un granché, ma è stato, dopo essersi laureato in enologia all’Università di Digione nel 1981, il primo americano enologo in un’azienda in Borgogna (Domaine Guy Roulot). Dopo una serie di collaborazioni importanti in tutto il mondo, nel 1993, insieme alla moglie Heidi, inizia il progetto Littorai in California.
Soltanto due vitigni: chardonnay e pinot noir (neanche a dirlo), con vinificazioni separate delle diverse vigne tra la Sonoma County e l’Anderson Valley. Quattro chardonnay e undici pinot noir single vineyard (più uno chardonnay e un pinot noir che ricadono nella denominazione Sonoma Coast).
Oro brillante, aromi di miele di acacia, con una nota evidente di pietra bagnata (non è colpa mia se non avete mai leccato una pietra bagnata). L’acidità è ancora prepotente, segnali di ossidazione non pervenuti, diciannove anni e non sentirli. Tanti muscoli, evidenziati dai 14,1 gradi alcolici e dal legno che non stona nella percezione d’insieme. Siamo nel periodo dove la parola d’ordine è sottrarre: meno alcol, meno colore, meno legno. Quanto è bello restare sorpresi dall’eccezione.

Littorai
788 Gold Ridge Rd, Sebastopol, CA 95472
Phone: 707-823-9586
info@littorai.com
  • Nera 04/04/2020 - 9/10
    9/10
9/10
Sending
User Review
8.65/10 (2 votes)

Rispondi